Came – Luparense 4-4: Lupi in finale

La Luparense pareggia 4-4 a Dosson e va in finale per l’ottava volta nella sua storia. Grandissima soddisfazione per la società patavina che adesso andrà a giocarsi lo scudetto contro i rivali stagionali dell’Acqua&Sapone in una serie che si preannuncia equilibratissima.

Sabato sera i Lupi hanno disputato un match maschio, vivace e di personalità, tutte componenti che hanno permesso ai campioni d’Italia in carica di portare a casa un risultato fondamentale per il passaggio del turno. Di Borja Blanco (doppietta), Lara e Tobe le reti che hanno sancito il pari finale e che hanno replicato ai gol di Rangel (doppietta), Murilo e autogol per la Came. Lo spagnolo della Luparense col numero 3 sulle spalle ha siglato due gol pesantissimi su rigore e su tiro libero, in particolare il calcio di rigore del 2-2 è stato segnato in un momento cruciale perché Honorio era appena stato espulso e la situazione rischiava di farsi complicata. È però arrivata una grande reazione di squadra, l’affiatamento è sempre stato alla base dei successi della truppa di Marin in questa stagione e anche in terra trevigiana non è venuto meno questo spirito. Anche la rete di Lara, arrivata 1′ dopo il 3-2 della Came, ha segnato un momento importantissimo perché segnare subito ha dato alla squadra una carica maggiore per il finale di match. A certificare il passaggio del turno ci ha pensato come sempre Michele Miarelli che, con parate da fantascienza, in particolare strepitosa la respinta su Murilo a 30″ dal termine, ha come sempre guadagnato la ‘pagnotta’.

Le prime due partite della finalissima sono in programma a Bassano il 28/5 e il 30/5, le successive due a Pescara il 4/6 e il 6/6 e l’eventuale gara 5 sempre a Bassano l’11/6.

TABELLINO:

CAME DOSSON-LUPARENSE 4-4 (1-1 pt)
CAME DOSSON: Morassi, Rangel, Vieira, Alemao, Schiochet, Belsito, Di Guida, Bellomo, Crescenzo, Sviercoski, Grippi, Massafra. All. Sylvio Rocha

LUPARENSE: Miarelli, Honorio, Taborda, Rafinha, Tobe, Borja Blanco, Duric, Lara, Pavanetto, Victor Mello, Jefferson, Leofreddi. All. David Marin
ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Stefano Pani (Oristaano), Giulio Colombin (Bassano del Grappa) CRONO: Michele Ronca (Rovigo)

MARCATORI: 11’27” p.t. t.l. Borja Blanco (L), 15’30” Rangel (C), 3’13” s.t. Rangel (C), 9’14” rig. Borja Blanco (L), 12’47” Schiochet (C), 13’50” Lara (L), 18’15” Tobe (L), 18’31” Schiochet (C).

AMMONITI: Vieira (C), Massafra (C), Victor Mello (L), Thiago Grippi (C)

ESPULSI: al 2’44” s.t. espulso Honorio (L) per doppia ammonizione. Al 9’13” espulso Rangel (C) per doppia ammonizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *