Under 19: una settimana importante tra Coppa Italia e sfida al vertice. Siamo pronti!

E’ una settimana importante per la stagione dell’Under-19. Mister Lovo e i ragazzi, dopo aver riposato in campionato, sono chiamati a una doppia sfida letteralmente da dentro o fuori. La carica c’è, l’entusiasmo per aver fatto una buonissima prima parte di stagione anche. Oggi, mercoledì, alle 19.00 la Luparense è di scena sul campo della Fenice Veneziamestre per il turno di Coppa Italia. Un avversario ostico, robusto che è in ottima forma: nel suo gruppo, il Girone C, la squadra è prima in classifica con sette punti di vantaggio sulla seconda. Ma Aleksandar Duric e i suoi compagni di squadra sono pronti per la sfida:

«E’ tra le favorite, è una squadra che gioca bene a futsal, ma noi daremo il massimo per poter dire la nostra e passare il turno. Loro hanno anche Alvise Tendersini che giocava a Pescara, tra i migliori, è un giocatore fortissimo. Ma sarà una bella partita, noi ce la vogliamo giocare e stiamo bene anche fisicamente: il turno di sosta c’è servito per trovare la giusta concentrazione per poter dare il massimo»

Anche perché nel giro di cinque giorni, l’Under-19 si rituffa in campionato per una sfida d’alta classifica: al PalaLupi, infatti, domenica arriva il Bupi Alperia Merano, leader a 28 punti. I Lupi inseguono a 22 punti, momentaneamente quinti e con un match in meno, e vogliono rialzare la testa dopo lo scivolone nel derby perso 4-1 sul campo del Padova:

«A Padova abbiamo giocato male, è stato un brutto risultato e abbiamo perso punti che ci avrebbero consolidato più in alto. Ma domenica abbiamo la chance perfetta per rifarci: il campionato è equilibratissimo, si lotterà fino alla fine, il nostro obiettivo minimo è arrivare tra le prime cinque per poter disputate i play-off scudetto. Dovremo recuperare le energie, ma vittoria porta vittoria, quindi pensiamo prima al match contro la Fenice. Poi in casa siamo imbattuti anche per la spinta del nostro pubblico, quindi avremo una marcia in più»

Tifosi a raccolta, dunque: domenica 28 gennaio, alle 11.00, al palazzetto c’è bisogno del vostro sostegno e del vostro tifo per i nostri ragazzi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *