Serie A 2017-2018, ecco il calendario: si parte con la Lazio e quel ricordo del primo scudetto

Nella giornata di venerdì 11 agosto, la Divisione Calcio a 5 ha presentato il calendario della stagione 2017-2018 di Serie A, una stagione che la Luparense affronterà da squadra campione d’Italia in carica. Novità per il torneo che, tornato a 14 squadre, si dimostrerà ancor più entusiasmante e impegnativo. Ventisei giornate durante la regular season e countdown fissato al 23 settembre, data dell’avvio della stagione.

Pronti-via e la Luparense ospiterà la Lazio alla prima giornata. Una partita che nei ricordi rossoblù  rievoca gioie speciali e indissolubili. Il commento del presidente, Stefano Zarattini:

«Il mio pensiero quando ho letto la Lazio è andato al nostro primo scudetto nell’anno 2006-2007Ricordo la finale, dopo il pareggio per 1-1 a Colleferro, e la gara di ritorno il 30 maggio, a San Martino di Lupari con la vittoria per 4-2. E’ una partita che conserva ancora un sapore particolare. Sarà sicuramente un campionato spettacolare, il livello sarà molto equilibrato e tutte le squadre si sono attrezzate. Ci sarà entusiasmo da parte delle nuove arrivate, non ci sono squadre deboli o squadre forti, solo il il Pescare è fuori concorso. Ventisei partite non sono poche, in più noi e il Pescara avremo partite in più rispetto alle altre per la Supercoppa e per il Main Round di Uefa Futsal Cup. Non guardo il calendario: prima o poi vanno affrontate tutte»

Nel girone d’andata, trasferte insidiose

Se il presidente non ha voluto guardare il calendario, il direttore generale Andrea Franceschini ha sbirciato le 26 giornate, soffermandosi sulle prime trasferte in Emilia, a Imola contro l’IC Futsal e a Reggio contro il Kaos:

«Nel girone d’andata giocheremo in trasferta ben tre partite contro le squadre che l’anno passato hanno chiuso nei piani alti della classifica della regular season: IC Futsal, Acqua&Sapone e Pescara che è alla nona giornata, mentre alla decima, subito dopo, ospiteremo il Napoli, quindi un “uno-due” impegnativo. La prima trasferta è sul campo dell’IC Futsal vera rivelazione della passata stagione che sta lavorando molto bene grazie all’allenatore Vanni Pedrini. E’ necessario partire bene per arrivare pronti al Main Round di ottobre e per piazzarsi alle Final Eight di Coppa Italia»

 

 

Difendere la “tana”: un supporto in più per vincere

In un campionato che si preannuncia ostico ed equilibrato, sarà quindi fondamentale avere il supporto dei tifosi durante le partite casalinghe per uscire sempre con il bottino pieno. Ne è convinto l’allenatore David Marín alla sua seconda stagione sulla panchina dei lupi:

«E’ stimolante ritrovare nuovamente la nostra tifoseria, dobbiamo iniziare la stagione vincendo e abbiamo l’obbligo di proteggere la nostra tana fino alla fine per tutto l’anno, non dobbiamo perdere punti in casa. Dobbiamo lavorare costantemente adesso per arrivare carichi all’avvio: la Luparense ha cambiato ancora diversi elementi, ma rispetto all’anno passato abbiamo più giocatori che già conoscono il sistema di gioco offensivo e difensivo. Guardiamo partita dopo partita e anche se il pensiero può andare alle sfide contro il Barcellona, Chrudim e Győri ETO, noi non dobbiamo distrarci»

La Luparense inizia ufficialmente la stagione mercoledì 16 agosto con i primi test medici e un’occasione per conoscere i nuovi arrivati.

Commenta