Preview 24^, Marin: «Abbiamo l’impegno di provare ad arrivare primi in classifica»

Il countdown segna -3 partite al termine della regular season. La classifica, invece, spinge la Luparense a continuare ancora e ancora a giocare come sa per vincere le partite rimanenti e issarsi in vetta alla classifica prima dell’inizio di fuoco dei playoff. Ora c’è il Block Stem Cisternino, in Serie A; poi sarà nuovamente sfida contro l’Acqua&Sapone per la Coppa. Non più Coppa Italia, ma Coppa della Divisione, ma ugualmente sfida secca che porterà la vincente alle FinalFour.
Testa e gambe, però, vanno adesso alla sfida contro la squadra pugliese. Ecco David Marin che guardando l’ultimo allenamento dei suoi, può trarre buone indicazioni:

«La Coppa ci è sfuggita di poco. Abbiamo fatto un buonissimo torneo, non posso dire di essere insoddisfatto del rendimento e dei lavoro dei miei ragazzi, c’è mancato il dettaglio, passati in vantaggio avremmo potuto continuare a giocare, ma sono piccoli sbagli e, mi auguro, che alla fine di torneranno preziosi nel momento più opportuno. Ma adesso è da archiviare questa esperienza, abbiamo avuto giorni per riprenderci e pensiamo al Cisternino che lotta con le unghie e con i denti per rimanere in Serie A e sta facendo il suo campionato. Mancano tre giornate e siamo nella corsa finale per definire i posti. Noi non possiamo rinunciare ora»

 

Tobe e Honorio riposeranno anche perché, come detto, c’è da mettersi subito in viaggio per la sfida settimanale contro l’Acqua&Sapone prima dell’altra trasferta di campionato contro l’Eboli. Insomma, si è sempre in viaggio, quest’anno. Un pensiero, infine, di David Marin verso l’epilogo del Pescara:

«Per il calcio a 5 italiano è un brutto colpo ed è molto triste perché era una società punto di riferimento che ha investito e dato tanto a questo sport. Era senz’altro un beneficio perché accresceva la concorrenza e la qualità. Fa sempre male, ma guardiamo al futuro con serenità e accogliamo la prossima squadra che avrà voglia di fare e grinta»

Incontro affidato a Giovanni Zannola (Ostia Lido), Fabiano Maragno (Bologna); crono per Daniel Borgo (Schio). Fischio di inizio ore 18.00 al PalaLupi!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *