Preview 12a giornata, Marin: «Tanti match in pochi giorni, ma noi ci siamo»

La macchina si è rimessa in moto, il rombo del motore si sente ed è una certezza: la vittoria per 5-2 della Lupanense sul Block Stem Cisternino è la spinta, tanto attesa, per ripartire, per rilanciarsi in una stagione che ha ancora molto da dire. Cinque gol, cinque marcatori differenti che dimostrano un vero gruppo nel quale calciatori, allenatore e staff sanno aiutarsi reciprocamente, anche se le due-tre partite a settimana alle quali è chiamata la Luparense richiedono tante energie mentali oltre che fisiche. Ma da Cisternino, dal Sud Italia è ripartita la marcia dei Lupi, e ne è convinto David Marin:

«Capiamo che era un momento fragile perché venivamo da quella dura sconfitta, ma abbiamo tutti capito che dovevamo andare avanti per l’affetto dei nostri tifosi e per combattere sui tanti obbiettivi che ancora ci restano. Vincere contro il Cisternino ci ha dato la matematica qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia e ci ha avvicinato al gruppo di testa. E’ stata una partita e una vittoria che ha ridato il giusto valore a una stagione fin qui comunque positiva e dignitosa»

Come detto, in questa fase concentrata della stagione, la Luparense ha margini di tempo molto ridotti per preparare le singole partite, ma per la 12esima giornata, si torna al PalaLupi – espugnato dal Napoli nell’ultimo match casalingo – per affrontare il Feldi Eboli, terzultimo in classifica a sette punti:

«Abbiamo avuto poco tempo per prepararla perché il calendario è stretto, e devo riconoscere l’impegno dei ragazzi e dare il valore al gruppo perché nonostante questi ritmi la squadra riesce scempre a mantere alto il livello mentale che è più importante di quello fisico perché se la testa non ti accompagna, nemmeno fisicamente riesci a dare il massimo. Ho ragazzi che sanno come giocare queste partite, che possono rivelarsi sempre insidiose, noi non dovremo regalare nulla al Feldi Eboli, non concedere un metro»

Rispetto alla vittoria di mercoledì, torna Betao mentre riposerà Revert Cortes. ARBITRI: Giovanni Colombi (Tivoli), Andrea Campi (Ciampino) CRONO: Daniel Borgo (Schio). Fischio di inizio ore 18.00 e diretta sul nostro canale YouTube.

Commenta